CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA

INFORMATIVA PRIVACY
Resa all’interessato all’atto della raccolta dei dati personali comuni e sensibili
ai sensi dell’art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196, recante “Codice in materia di protezione dei dati personali”

Ai sensi dell’art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 con riferimento ai dai comuni e sensibili che si intendono fare oggetto di trattamento, Vi forniamo le seguenti informazioni:

1) Contenuto dei dati
Il trattamento riguarda dati personali comuni e sensibili riferiti a clienti e fornitori dell’azienda

2) Finalità e modalità del trattamento
Il trattamento a cui saranno sottoposti i dati personali, che saranno acquisiti e periodicamente aggiornati, ha le seguenti finalità:
- adempimento di rapporti commerciali e contrattuali in essere o futuri;
- adempimenti amministrativi o contabili;
- adempimento agli obblighi di legge;
- informazioni commerciali;
- informazioni tecnico-scientifiche;
- ricerche di mercato.
Il conferimento dei dati per il trattamento predetto è obbligatorio, altrimenti non è possibile provvedere all’esecuzione degli obblighi derivanti dalla legge o dal contratto.
Il trattamento dei dati avviene mediante l’utilizzo di strumenti e procedure idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza e potrà essere effettuato sia mediante supporti cartacei, sia con l’ausilio di mezzi informatici.

3) Ambito di applicazione dei dati.
I dati potranno essere comunicati:
- a soggetti, pubblici e privati, che possono accedere ai dati a forza di disposizione di legge, di regolamento o di normativa comunitaria, nei limiti previsti da tali norme;
- a soggetti che hanno necessità di accedere ai Suoi dati per finalità ausiliare al rapporto che intercorre tra Lei e noi, nei limiti strettamente necessari per svolgere compiti ausiliari;
- a soggetti nostri consulenti, nei limiti necessari per svolgere il loro incarico.

4) Soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati.
Potranno venire a conoscenza dei dati anche i responsabili del trattamento, nonché gli incaricati del trattamento; gli incaricati alla manutenzione degli elaboratori elettronici.

5) Titolare
Titolare del trattamento è la società STC GROUP SRL, c.f. 04270310289, con sede legale in 35010 Vigonza (PD), Via del Lavoro 2/F.

***

Il sottoscritto dichiara di avere ricevuto completa informativa ai sensi dell’art. 13 D.L.gs. 196/2003 e di avere preso atto dei diritti di cui all’art. 7 del D.L.gs medesimo “Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti”.


CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO E FORNITURA

Art. 1 – PREMESSE
Le presenti condizioni generali valgono a regolamentare i rapporti fra STC Group Srl, c.f. 04270310289 (di seguito anche “Prestatrice”) e il proprio cliente (di seguito anche “Cliente”) per la disciplina del contratto di servizio avente ad oggetto la progettazione e consulenza tecnica; il rapporto sarà regolato dalle presenti condizioni generali nonché dalle condizioni particolari contenute nell’ordine o nel contratto di servizio – compresi eventuali allegati e/o capitolati tecnici – e sostituiscono ogni termini o condizioni in conflitto se non espressamente richiamati in tali documenti.
L’importo per le prestazioni elencate è quello indicato nel preventivo e/o lettera di consegna.

Art. 2 – TERMINI E MODALITA’ DI PAGAMENTO. CONSEGNE
STC Group Srl emetterà fattura per i beni ed i servizi oggetto della fornitura nei termini concordati.
I pagamenti dovranno esser effettuati alla data di scadenza (o scadenze) indicate nelle singole fatture.
In caso di mancato pagamento alle scadenze convenute, il Cliente decade dal beneficio del termine e sarà tenuto a rimettere immediatamente l’intera somma alla Prestatrice, la quale avrà facoltà di sospendere la consegna dei prodotti non ancora consegnati e/o interrompere i lavori in corso.
In caso di mancato pagamento o di ritardo nel pagamento da parte del Cliente, è altresì facoltà della Venditrice risolvere immediatamente ogni contratto in corso, senza diritto ad indennizzo alcuno per il Cliente o altra formalità che il semplice avviso tramite lettera raccomandata o fax.
Qualsiasi controversia fra il Cliente e la Venditrice non può, in alcun caso, dar luogo a sospensione, ovvero ritardo del pagamento di altre fatture.

Art. 3 – ECCEZIONI
Il Cliente non potrà opporre eccezioni al fine di evitare o ritardare la prestazione dovuta per qualsiasi causa o motivo ai sensi dell’art. 1462 cc.
Il Cliente non potrà iniziare alcuna azione, né opporre alcuna eccezione in giudizi,o se non darà prova di aver eseguito le sue obbligazioni e, in particolare, di aver provveduto all’integrale pagamento del prezzo.
Alcuna contestazione dà diritto al Compratore di sospendere o ritardare i pagamenti.

Art. 4– MUTAMENTO DELLE CONDIZIONI PATRIMONIALI DEL CLIENTE
La Prestatrice avrà diritto di sospendere l’adempimento delle obbligazioni derivanti dal contratto, ai sensi dell’art. 1461 cc, nel caso in cui le condizioni patrimoniali del Cliente divenissero tali da porre in serio pericolo il conseguimento della controprestazione, salvo che sia prestata idonea garanzia.

Art. 5 – RISERVA DI PROPRIETA'
Il Cliente acquista la proprietà di eventuale merce venduta dalla Prestatrice solo col pagamento del saldo del prezzo pattuito, ma assume i rischi dal momento della consegna (anche parziale, per detta quota) della merce.
Qualora il Cliente non provveda al pagamento del saldo entro il termine stabilito, la Prestatrice avrà diritto di pretendere la restituzione della merce, a totale spese del Cliente.

Art. 6 – DIRITTO E FORO APPLICABILI
Ogni controversia relativa all’interpretazione e/o all’esecuzione del presente contratto (ivi comprese le presenti condizioni generali) sarà esclusivamente regolata secondo le norme del diritto italiano.
Per ogni controversia relativa all’interpretazione e/o all’esecuzione del presente contratto sarà esclusivamente competente il Tribunale di Padova.

Le condizioni Per Approvazione informativa privacy; Per approvazione condizioni generali di servizio e fornitura; Per specifica approvazione delle clausole nn. 1,2,3,4,5,6 ai sensi degli articoli 1341 e 1342 c.c. si intendono accettate alla conferma del preventivo.